Il benessere delle tisane

La vita quotidiana è ormai scandita da ritmi frenetici, stress, cattiva alimentazione portando ad un inevitabile stanchezza, disquilibrio fisico e mentale. Perché non pensare a volersi bene regalandoci dei piccoli e piacevoli momenti ritornando alla natura, gustandoci tisane che in antichi manoscritti sono apprezzate per il loro effetto benefico (rilassanti, sgonfianti, depurativi) Le tisane sono delle bevande ottenute per infusione di fiori, erbe, semi, cortecce omogeneamente mescolate per non inibire la bontà dell’effetto del singolo ingrediente. Per secoli l’uomo ha fatto uso di piante a scopo terapeutico, una tradizione che continua dal Medioevo quando i monaci e gli adepti delle scuole mediche condussero studi rigorosi sulle erbe medicinali, effettuando precise classificazioni e suddividendole in base al loro effetto e alla loro efficacia.
Quando si parla di tisana si intende una miscela di almeno due piante, una principale che fornisce la proprietà specifica e altre erbe aggiunte, dette adiuvanti, che servono per aumentarne il potere. Spesso poi si abbinano altri elementi che ne correggano il gusto.

 

Come scegliere la tisana

Come scegliere la tisana per ogni momento della giornata: Mattino: depurative, lassative, diuretiche, energizzanti Dopo pranzo: digestive, sgonfianti Sera: sedative, drenanti Le modalità di preparazione della tisana sono alla portata di tutti. Si prepara versando acqua calda sulla miscela, lasciandola poi in ammollo dai cinque (tisane principalmente aromatiche) ai venti minuti (tisane principalmente terapeutiche) in un contenitore chiuso con coperchio e mescolando prima dell’assunzione (eventualmente dolcificando con del miele che non ne altera le proprietà).

Per gli elementi più delicati, come le foglie di tè verde è addirittura consigliato far scendere la temperatura dell’acqua a 70°. Stessa importanza viene data agli infusi alla frutta che bevuti caldi l’inverno sono ricchi di tutte le vitamine contenute nella frutta, ma non necessariamente vanno bevuti caldi. In estate, con il sole e il caldo, a nessuno viene voglia di una bevanda bollente e quindi che si fa? Semplicemente la si lascia raffreddare! Aggiungete un po’ di ghiaccio e conservatela in frigorifero; sarà adatta ad ogni momento della giornata, dissetante e rigenerante, comprese tutte le sue proprietà!
Le informazioni qui riportate hanno fine solo illustrativo e non provengono da prescrizione ne da consiglio medico.

Il benessere delle tisane

Partners and certificates

Questo sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza dei visitatori. Se decidi di continuare consideriamo accettato il loro uso.  Leggi la privacy OK, ho capito!

Trentino Erbe
Trentino erbe
Contattaci quando vuoi al numero
335 5277802